Istituzionale

La Congregazione dei Missionari Servi dei Poveri, S.d.P., fondata dal Beato P. Giacomo Cusmano ed approvata dalla Chiesa con Decreto Pontificio del 10 luglio 1960, riunisce i battezzati che vogliono donarsi a Dio seguendo Cristo mediante la pratica dei consigli evangelici, secondo lo spirito del Fondatore. Questi volle fare tutti partecipi della carità con cui Cristo ama il Padre e redime gli uomini, facendo rifiorire nel popolo cristiano la fede con l'esercizio della carità, affratellando così gli uomini per guadagnarli tutti a Dio. Il mezzo suggeritogli dallo Spirito è stato il “boccone”, “amo di carità”, che gli venne dall’idea della Santissima Eucaristia, “sacramento del divino amore”.

 

[I Missionari, sacerdoti e fratelli coadiutori, aperti alle missioni “ad gentes” e a quelle popolari, si dedicano all’apostolato e all’esercizio delle opere di misericordia nella pastorale parrocchiale, nei centri sociali, nell’assitenza sanitaria e scolastica, nel sostegno dei ragazzi e giovani in difficoltà.]